Seleziona una pagina

Escursioni 2019

Proposta da: GAM.

In un contesto unico sarà l’occasione per ripercorre in notturna itinerari e rivivere luoghi che solitamente abbiamo visto alla luce del giorno. Esperienza sicuramente tanto affascinante quanto unica.

Proposta da: Presa, Damasconi.

Escursione ad anello tra boschi, prati ed antiche contrade, nei territori compresi tra Badia Calavena e Vestenanuova, passando dall’antica chiesa di San Pietro che domina la vallata sottostante.

Proposta da: GAM – CAI SAN BONIFACIO.

Suggestivo percorso naturalistico che si snoda tra i vigneti della Valpolicella e i boschi della Lessinia, attraverso contrade, vaii e cave della famosa pietra locale, unica per il suo genere nel mondo.

Proposta da: Scaravelli, Brunello, Turrini.

Suggestiva passeggiata, attraverso contrade e boschi. Dal paese di Bolca, raggiungeremo Durlo, accompagnati da un nostro  amico esperto della zona che ci racconterà la storia dei due paesi.

Proposta da: Lanza, Sandrini, Di Pietro, De Togni.

Partenza dal rifugio Novezza per un panoramico giro delle malghe del monte Baldo. Contesto e paesaggio ricchi di natura come solo il giardino botanico del Monte Baldo sa regalare.

Proposta da: Palmese, Benini, Righetti, Tabarini.

Percorso ad anello, di fronte al gruppo delle Pale e alle vette feltrine, che inizia dal lago di Calaita, attraverso la Val Grugola fino alla forcella Folga, cima Folga e cima Grugola. Una breve deviazione ci consentirà di visitare il solitario lago di Pisorno.

Proposta da: Quaglia, Damasconi, Zanoni, Bellomi.

Partenza dal castello estense di Mesola, attraverso l’omonimo bosco, unico resto della foresta padana, raggiungeremo dapprima i lidi ferraresi per poi procedere verso le saline e raggiungere il paese di Comacchio.

Proposta da: Lumini, Ferrarini, Peroli.

Situata tra il passo Gavia e il passo di Pietra Rossa la valle delle Messi è ritenuta da molti, una tra le più belle valli camune, popolata da una numerosa fauna costituita da stambecchi, cervi, camosci, volpi e marmotte oltre all’aquila che nidifica sulle circostanti montagne.

Proposta da: Zanella, Pasini, Damasconi, Righetti.

Affascinante giro delle malghe che si trovano ai piedi del gruppo del Catinaccio. Tra storia e leggenda, per strade forestali e sentieri, ripercorreremo gli itinerari dei pastori che trasferiscono il bestiame verso i pascoli alti, e chissà, magari strada facendo, incontriamo il “Gepleng Mandl”.

Proposta da: Cecchini, Benvenuti, Zarattini, Turri.

Ci troviamo ai piedi della Presanella, del monte Nero e di cima Cornisello. L’intero percorso regala panorami mozzafiato: i laghi di Cornisello, monte Giner, il massiccio della Presanella, il lago Nero, i laghetti del Segantini, la Vedretta D’Amola e il gruppo del Brenta che si mostra in tutto il suo lato occidentale.

Proposta da: Fino, Canteri.

Questa due giorni diventa una occasione per ricordare un nostro grande amico. Ripercorreremo i luoghi in cui Lui ci avrebbe voluto accompagnare se il destino non ce lo avesse portato via. La sua era un’idea pazza: il giro del Bolzano in un giorno…..troppo duro per i più…e allora ecco la soluzione.

Proposta da: Bonazzi, Turri, Benini, Sandrini.

Piacevole sentiero che dal rifugio Dolomiti ci porta al rifugio Agostini da dove potremo ammirare il meraviglioso scenario delle Dolomiti di Brenta.

  • Domenica 1 settembre
    MONTE CAURIOL – LAGORAI
    Escursionistica/Esp.

Proposta da: Annichini, Turrini, Zanoni.

Giro ad anello che partendo dal rifugio Cauriol, attraverso comoda mulattiera che si fa sentiero impervio “sulla via italiana” fino alla omonima cima. Ritorno dalla “via austriaca”, su vasta pietraia, per ricongiungerci al sentiero iniziale.

 

  • Domenica 8 Settembre
    MINIERA DELL’ERDEMOLO – VAL DEI MOCHENI
    BABY-GAM

Proposta da: Cuccarolo, Ricci, Bottura.

Dopo una breve e facile escursione in Val dei Mocheni andremo alla scoperta dell’affascinante mondo dei “Knoppn”, gli antichi minatori dell’anno 1500. Entreremo all’interno delle miniere dell’Erdemolo per scoprire il mondo e il lavoro dei minatori.

 

  • Domenica 22 Settembre
    VAIO DELL’ORSA
    Escursionistica

Proposta da: De Togni, Peroli, D’Andreti, Zanoni.

Siamo in una delle zone più suggestive e tipiche del Monte Baldo. Partenza da Brentino Belluno per il sentiero che porta al santuario della Madonna della Corona, quindi si prosegue per la val della Pissotta per arrivare a malga Orsa.

Proposta da: Berti.

Escursione nelle terre del barolo, del barbaresco e dei tartufi. Colline ammantate di vigneti, boschi che in autunno si infiammano, castelli, cantine e un’ impareggiabile cultura del bere e del mangiar bene.

  • Domenica 20 Ottobre
    RIFUGIO LAUSEN – LESSINIA
    Escursionistica

Proposta da: Biondaro, De Togni, Sandrini, Benini.

Siamo nella zona centrale del Parco naturale regionale della Lessinia, la montagna dei Veronesi. Escursione ad anello, facile ed adatta a tutti, che partendo da Velo V.se ci conduce al rifugio Lausen.

  • Domenica 10 Novembre
    CASTAGNATA

Proposta da: GAM.

Appuntamento di fine stagione con le immancabili castagne. Anche quest’anno a conclusione della stagione il GAM propone una giornata all’insegna della buona compagnia tra soci, amici e simpatizzanti.

 

 

 

 

 

 

error: Content is protected !!
Share This