Seleziona una pagina

Venerdì 5, Sabato 6 Luglio 2013 – 14^ edizione Camminalonga

Appunti, dall’Osservatorio Servizio Assistenza

14^ Camminalonga San Giovanni Lupatoto / rifugio Fraccaroli,
nel “Plenilunio” del 5-5 Luglio 2013 = partenza H. 19,30= Partecipanti nr. 50=
organizzata dal GRUPPO AMICI DELLA MONTAGNA

Alcuni F r a m m e n t i ” Per aspra via ad aspra meta ” Siamo in cinquanta, “tutti arditi forti e sani, un po’ pazzi e un po’ poeti, ma il fior fiore… del GAM. L’eterogenea struttura del Gruppo “Artistico” Assistenza : Franca, Anna, Isa, Angelo, Ciro, Dana, Ezio, Giampaolo, Massimiliano, Roberto, Giorgio.

I “Trombonieri di San Bortolo”, con il loro abbigliamento e con il loro… strumento ( Trombino ) hanno caratterizzato la partenza, sparando le loro cariche di polvere nera compressa, per il via dei 50 arditi camminatori della notte… Le autorità cittadine, nella persona del Sindaco e dell’Assessore alla Cultura, erano presenti per il taglio del nastro di partenza.La frequenza del passo è stata scandita dai veterani del Gruppo; Ezio e Rosanna.Il servizio meteo dell’aeronautica ci ha assistiti lasciando cadere una leggera pioggerellina per alcuni tratturi del percorso.Giampaolo ed Ezio, alle prime avvisaglie di pioggia, hanno provveduto alla copertura dell’area ristoro, tendendo con ingegno, tra il camioncino ed il camper corde, elastici e teli impermeabili con grande efficacia: tantoché, il temporale… ha scaricato altrove…
La prima sosta-ristoro di Zevio è stata allestita dal Nucleo Assistenza con la regia artistica ed il buon gusto delle Signore (vedasi ampia documentazione fotografica), mentre il Dott. Dana si è adoperato professionalmente col “bisturi”… tagliando la frutta.
E’ stato aperto per l’occasione un vino rosso raro, per il Nucleo Assistenza.
Nella seconda sosta a Vago di Lavagno è stata proposta una ciotola di pasta fredda con un gradevole condimento, preparato dal nostro esperto culinario Dana.
Abbiamo abbinato un vino rosso leggermente fruttato.

Il 3° ristoro (zona Donzellino), in funzione del recupero di Magnesio e Potassio, ha proposto:
insaccati vari, formaggi, elaborate sfoglie da forno, nutella… con pane, ecc.; inoltre, si è costituita una ulteriore “dispensa” con distribuzione all’assaggio di leccornie varie (mieli Bio di rara produzione, patè di noci e di olive taggiasche del Principato di Seborga, cioccolato fondente, Noach (l’antico vino di Noè) et altre cose piacevoli che sono state offerte anche agli ospiti che sono venuti a salutare la nostra comitiva.E’ stato tutto assai gradito. Tutto si è svolto regolarmente nei ristoro di Tregnago.
Alla tappa di Cogollo, il Gruppo Assistenza si è tolto lo sfizio (il capriccio) di degustare caffè, cioccolato fondente ed altre cose carine messe a disposizione da Giampaolo ( per ricaricare le batterie… con entusiasmo).
Particolari curiosi e folcloristici si sono verificati nel “tappone” di Sant’Andrea. Lungo il tragitto Cogollo / S.Andrea sono a dimora piantagioni di ciliegi. Coll’intento di educare al gusto, Ezio (grande esperto nel campo ortofrutticolo) si è proposto di determinare le varietà delle ciliegie, per cui con la torcia illuminava i frutti e i nostri “magnifici” li… assaggiavano.
L’invitante ciliegia era al giusto punto di maturazione, con un tenore zuccherino così alto che qualcuno ne ha fatto una scorpacciata con poi… un conseguente leggero brontolio alla pancia.. Manifestatisi nei nostri Atleti, alcuni casi di tendiniti, crampi e vesciche, sono stati sopportati con stoicità dai nostri Protagonisti.L’ambulanza, con gli “Angeli Custodi” della nostra salute, nelle simpatiche persone di Morena ed Anna, era sempre a disposizione. Rosanna (la Regina del deserto), durante la sosta, ha fruito della Sua solita panchina in legno con tettoia trasparente, alla fermata del bus in Sant’Andrea centro, come da convenzione consolidata negli anni con la Provincia di Verona.
Tutti gli altri si sono addossati alla chiesa e alcuni hanno chiesto perdono al cielo per avere osato così tanto… nell’affrontare la Camminalonga… Sono stati allestiti cinque lettini da spiaggia con coperta multi colorata, in piazza vicino al monumento . “Il Collaudo” è risultato ottimale (vedi foto).
Giazza ha accolto questi ardimentosi-coraggiosi Protagonisti, con un clima ideale di 16°C, per poi, dopo colazione, spiccare il volo verso il rifugio Fraccaroli… ognuno amministrando con oculatezza le proprie forze.
L’Assistenza ha predisposto presso il rifugio un piccolo Laboratorio del Gusto costituito da gelatine di frutta , formaggi e vini per riscaldare i cuori… tutto gradito.
Incuriositi e gratificati dal piacere e dal gesto di ospitalità hanno fruito e partecipato anche alcuni “viandanti” che erano arrivati al rifugio.
Mi è stato riferito che hanno ringraziato col cuore e … si sono prenotati per il prossimo anno.

Una nota di particolare attenzione e merito và al nostro Vice Presidente Enrico. Nelle retrovie, ha sorvegliato, con occhio vigile ed attento tutte le fasi della grande e classica “Camminalonga” , elargendo supporto psicologico. Abbiamo constatato che l’evento si è arricchito ulteriormente trasformandosi in quasi… ” M a g n a l o n g a “, dove chi soffre di inappetenza ed astenia possa trovare stimolo di… cura.

L’Eterogeneo Nucleo Assistenza è risultato: Ottimo, Disponibile, Amichevole; ognuno ha dato il meglio di sé.Un plauso meritato è dovuto anche alle “donne pilota” degli automezzi (furgoni), per l’abilità dimostrata nelle varie manovre, in notturna e strade di montagna.

Siamo grati all’Organizzazione per l’ottima riuscita delle varie…. E s p r e s s i o n i !!!

Una pillola di saggezza… “Non nel seguire il sentiero battuto, ma nel trovare a tentoni la propria strada e nel seguirla coraggiosamente, consiste la vera libertà”. Mahatma Ghandi

Arrivederci a tutti !!! Nella continuità della piacevolezza e dell’amicizia instaurata. / GC

 

error: Content is protected !!
Share This